Misurò ancora una volta le dimensioni della scatola, per essere certa che fosse abbastanza grande per contenere tutto quello che desiderava, la caricò sulla piccola slitta attenta a non scivolare e si incamminò con Lilli che trotterellava al suo fianco.

Natale scatola magica

Il falegname l’aveva rassicurata, sarebbe stata la scatola perfetta da mettere sotto l’ albero e mamma le aveva promesso un fiocco di velluto rosso per legare la sua letterina di Natale.

Desiderava un guinzaglio nuovo per Lilli, una macchina fotografica per fografare il mondo con i suoi occhi brillanti e luminosi di bimba, un quaderno rosa per disegnare le farfalle ed i fiori che a mamma piacevano, perché li indossava come un vestito di seta sulla sua pelle.

desideri di Natale

La piccola slitta faticava ad avanzare nella neve, illuminata da un raggio di luna, la scatola sembrava uno scrigno dorato.

Era una scatola magica, ne era certa, la scatola di Natale dove i desideri si sarebbero avverati.

magia natale

 Perché i sogni non fanno rumore.

Dedico questa fiaba di Natale a Ginevra, la bimba di Roberta che mi ha ospitata sul suo blog e che ringrazio augurando a tutti un meraviglioso dicembre e un magico Natale.

Loredana

Snow In Luxury

 

Collage di Charme and More Photo via Pinterest.

 

Inoltre vi consiglio di leggere...

4 comments

Rispondi

Loredana é una donna dolce e sensibile e i suoi racconti fanno bene al cuore

 
Rispondi

Si i suoi racconti sono meravigliosi e questa fiaba dedicata a Ginevra ci fa sognare.
Benvenuta Emanuela.

 
Rispondi

Grazie Roberta per avermi ospitata nel tuo bellissimo blog! lory

 
Rispondi

Grazie a te.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Required fields are marked *